Questo sito non utilizza cookies di profilazione. Quindi, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per i cookies tecnici indispensabili al funzionamento del sito.

I giovani e l'Europa, un questionario per interrogarsi sulle opportunità

 

Dialogo dell’Unione Europea con i Giovani: è  online sul sito del Forum Nazionale dei Giovani il questionario "Creare opportunità per i giovani  ( www.dialogogiovani.eu ). 

La consultazione si svolge parallelamente in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea ed offre ai giovani, di età compresa tra i 13 ed i 30 anni, la possibilità di influenzare le politiche e le leggi che influiscono sulla loro vita.

Il questionario può essere compilato fino al 13 ottobre 2019.

Per accedere direttamente al questionario: http://bit.ly/2Sbae15

(www.avis.it)

 

GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE 2019

Sangue sicuro per tutti:

questo lo slogan scelto dall’OMS per la Giornata Mondiale del Donatore di sangue ed emoderivati 2019, che come sempre si celebrerà il 14 giugno prossimo.

Obiettivo di questa edizione – i cui eventi principali si terranno a Kigali, capitale del Ruanda – è sensibilizzare non solo i cittadini, ma anche i governi e i servizi sanitari affinché adottino politiche di promozione e difesa del dono volontario, non retribuito, periodico, associato, responsabile e anonimo.

Valori imprescindibili per garantire sangue ed emoderivati con elevati standard di qualità e sicurezza.

Dona sangue,

salva la vita.

 

Sarà l’Italia ad ospitare l’evento globale dell’edizione 2020 del World Blood Donor Day, celebrato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità ogni anno il 14 giugno.L’Organizzazione mondiale della sanità ha infatti comunicato che la candidatura, avanzata lo scorso dicembre da ministero della Salute, Centro nazionale sangue e Associazioni e Federazioni di donatori è risultata vincitrice, con il nostro Paese che succederà al Ruanda, vincitore di quest’anno.

Il prossimo 14 giugno avverrà il ‘passaggio di consegne’ con la cerimonia dello scambio delle bandiere a Kigali, al termine della celebrazione del WBDD 2019. “La candidatura per la Giornata Mondiale ha impegnato tutti gli attori del sistema, dal ministero della Salute ai volontari e ai pazienti e alle società scientifiche di settore- sottolinea Giancarlo Liumbruno, Direttore generale del Cns -. La vittoria dell’Italia è un’occasione importante per promuovere ulteriormente la cultura del dono, che è una delle nostre eccellenze”. Il sistema sangue italiano, a differenza di altri paesi, si basa totalmente sulla donazione volontaria e non remunerata.

(www.avis.it)

AVIS Comunale Asti - OdV  -  Corso Dante 202 - Asti - Codice Fiscale 92011440051